Venerdì 23 Marzo 2018, 00:00

Ai confini di Disney World È un'America disperata

Ai confini di Disney World  È un'America disperata
A Orlando, ai confini di Disney World, una comunità di marginale sopravvivenza, rinchiusa in edifici dai colori sgargianti, passa la giornata tra furti, prostituzione e vandalismi, dove i bambini non solo non si salvano, ma diventano protagonisti attivi. Lo statunitense Sean Baker analizza con sguardo da entomologo la catastrofe esistenziale ai margini di un mondo favolistico, che diventa territorio di fuga.In questo territorio sregolato vivono ragazze madri, persone, famiglie con problemi economici: la piccola Moone è il personaggio...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ai confini di Disney World È un'America disperata
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER