Martedì 19 Febbraio 2019, 00:00

Monigo si difende «Qui non ci sono rifiuti e spaccio»

IL CASOTREVISO I residenti di Monigo, soprattutto quelli di via 33° Reggimento Fanteria e zone limitrofe, non ci stanno. A parte la lotta per difendere la libertà di passaggio nell'area della risorgiva della Cerca, che il proprietario dell'area vorrebbe recintare, se la prendono anche contro la descrizione che il sindaco Mario Conte ha fatto della loro zona. IL DOCUMENTO«Per quanto concerne le Fontanelle come luogo dedito allo spaccio - si legge in una lettera consegnata ieri a Ca' Sugana da un residente a nome di tutti - le posso...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Monigo si difende «Qui non ci sono rifiuti e spaccio»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER