FOOTBALL USA
Il lockdown ne ha condizionato gli allenamenti sul campo, ma le

Lunedì 31 Agosto 2020

FOOTBALL USA
Il lockdown ne ha condizionato gli allenamenti sul campo, ma le attività dei Cocai Terraferma non si sono fermate e tutto è pronto per ripartire. La squadra di football americano, che si allena a Spinea sul campo comunale «Graspo d'uva», guarda alla nuova stagione piazzando importanti colpi di mercato e lunedì primo settembre è in programma il primo allenamento dell'annata 2020-2021. Nata nei primi mesi del 2019, la nuova compagine della terraferma veneziana ha radunato ex giocatori in un mix fra neofiti e atleti d'esperienza iscrivendosi alla «7men League», torneo nazionale CSI che lo scorso gennaio ha celebrato campioni d'Italia i Vikings Cavallermaggiore (71-18 sugli Spiders Salento) dopo che le prime due edizioni avevano incoronato Commandos Brianza e Napoli 82ers'. La stagione degli aranciomarroni è andata ben al di là delle attese. Inseriti nel Girone Nord, i Cocai hanno chiuso al secondo posto con record 3-1, sconfitti solo dai futuri campioni.
Nella post season è stato fatale l'incrocio coi Wildcats Cremona, passati di misura 13-12 negando così alla matricola veneziana l'accesso alla Final Four di Firenze. Dopo aver trascorso l'estate a programmare la nuova stagione di football a 7, e soprattutto aver organizzato cinque settimane di centri estivi per ragazzi dai 6 ai 14 anni presso i campi sportivi spinetensi con grande apprezzamento dei partecipanti, la dirigenza dei Cocai con in testa il presidente Mario Maraldo ha già iniziato a programmare la nuova annata.
Il mercato ha portato due innesti di qualità come Michele Tramarin, uomo di linea, e Mattia Romanato, quarterback, entrambi con trascorsi negli Islanders Venezia. «Quando questa avventura è iniziata sapevamo che la strada sarebbe stata lunga, ma non possiamo che essere soddisfatti di quanto raccolto in questo primo anno spiega il presidente Maraldo . Il progetto si sta infatti consolidando ogni giorno che passa» e il mercato è là a confermarlo. Il campionato 2020-2021, protocolli Covid permettendo, dovrebbe partire a fine ottobre e la squadra del neo coach Paolo Galletto, ex Saints Padova promosso capo allenatore al posto dell'ex Islanders Gianluca Zennaro, punta a recitare un ruolo da protagonista. «L'anno scorso abbiamo gettato le basi di questa squadra, iniziando a conoscere noi e il sistema che vogliamo consolidare e perfezionare. Abbiamo ottenuto ottimi risultati da matricola ma anche commesso qualche errore che ci permetterà di migliorarci». L'obiettivo è il derby contro gli Islanders che militano nel torneo di football a 9. Info pagina Facebook Cocai Terraferma American Football Team. (g.gar.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA