Doppio incidente in A13, quattro feriti gravi

Giovedì 19 Novembre 2020

VIABILITÀ
ROVIGO L'uscita mancata e un goffo tentativo di svoltare che ha portato una Volkswagen Polo a cozzare contro la punta del guardrail dello svincolo, rimbalzando poi in mezzo alla carreggiata proprio mentre sopraggiungeva un grosso camion che nonostante il tentativo di brusca frenata dell'autotrasportatore serbo, non è riuscito a evitare l'impatto con l'utilitaria, colpita frontalmente perché giratasi nella carambola.
I FERITI
A bordo dell'auto tre persone, tutte di origini romene, due delle quali, un uomo e una donna, rianimate e intubate sul posto dal personale del Suem, che ha attivato anche l'elisoccorso, trasportate in gravissime condizioni, con codice rosso, al pronto soccorso dell'ospedale di Rovigo. La donna sembra aver riportato in particolare gravi lesioni al cranio, mentre l'uomo gravi politraumi e fratture agli altri inferiori.
L'ALTRO SCHIANTO
L'incidente non si è esaurito qui. Infatti, pochi metri più indietro si è verificato anche un ulteriore tamponamento con un'auto che è andata a schiantarsi ad alta velocità contro un'autocisterna di trasporto alimentare che si era fermata per l'incidente avvenuto poco prima. Anche in questo secondo violento scontro è stata la macchina ad avere la peggio, con il muso della berlina bianca accartocciatosi nell'impatto.
È questo il bilancio dell'incidente multiplo avvenuto attorno alle 13.40 sull'A13, al chilometro 63 della corsia nord, proprio all'altezza dello svincolo di Villamarzana, che ha segnato il primo pomeriggio di ieri, trasformando in un caos poche centinaia di metri dell'autostrada. Sul posto, oltre al personale del Suem sono immediatamente intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno fornito il proprio supporto nelle operazioni di messa in sicurezza dei mezzi incidentati e nell'estrazione dei feriti dalle lamiere delle due auto, oltre alle pattuglie della Polizia stradale dei due compartimenti di Altedo e di Rovigo, che si sono occupati dei rilievi e di regolare il traffico.
AUTOSTRADA CHIUSA
Anche il personale di Autostrade per l'Italia si è subito attivato per le segnalazioni di sicurezza, oltre che per la successiva pulizia dell'asfalto da detriti e liquidi. Il traffico è stato bloccato per consentite le delicate operazioni di soccorso e inevitabilmente, si è formata una lunga coda di svariati chilometri. Il flusso in direzione Padova è stato quindi deviato sull'uscita di Villamarzana, anche se l'uscita consigliata, in un primo momento, è stata quella di Occhiobello, visto che le operazioni di soccorso si stavano svolgendo proprio a ridosso dello svincolo di Villamarzana, per farlo poi rientrare in A13 dal casello di Rovigo. Una deviazione che ha provocato ripercussioni anche sulla viabilità ordinaria fra Villamarzana e Rovigo, che è stata smaltita solo parecchio tempo dopo la riapertura del tratto interessato dall'incidente, anche dopo la prima parziale riapertura di una sola carreggiata.
Francesco Campi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA