Martedì 28 Agosto 2018, 00:00

Lo svizzero resta dietro alle sbarre, era il braccio destro di Vazzoler

Lo svizzero resta dietro alle sbarre,  era il braccio destro di Vazzoler
L'INCHIESTAPADOVA Niente arresti domiciliari a casa della mamma a Bergamo per Marco Remo Suardi. Il braccio destro di Alberto Vazzoler, residente in Svizzera. Attraverso il suo legale, a metà di giugno, ha presentato domanda di scarcerazione al Tribunale del Riesame di Venezia. Ma i giudici, con ordinanza del quattro di luglio, gli hanno negato i domiciliari. Già indagato per associazione per delinquere ed esercizio abusivo dell'attività finanziaria, è stato considerato dal Riesame un criminale di spicco capace di reiterare il reato in...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lo svizzero resta dietro alle sbarre, era il braccio destro di Vazzoler
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER