Domenica 19 Maggio 2019, 00:00

La sfida dei balconi anti-Lega Un'indagata per uno striscione

LA PIAZZAMILANO Nessuno scontro, solo qualche bandiera strappata e una battaglia a colpi di striscioni. Da una parte la piazza sovranista, con pullman arrivati dalla Francia e dal sud Italia, dall'altra il corteo che si è fermato proprio dietro piazza del Duomo. Agli slogan del popolo della Lega come «Porti chiusi!» e «Prima l'Italia», i manifestanti hanno opposto cartelli come «siamo tutti migranti» e un grande striscione con la scritta «Restiamo umani», srotolato da Riccardo Germani, sindacalista dell'Usb che si è vestito da Zorro,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La sfida dei balconi anti-Lega Un'indagata per uno striscione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER