Giocatore del Bassano positivo, il Coronavirus ferma ancora la formazione giallorossa.

Sabato 24 Ottobre 2020 di Francesco Bordignon
La locandina del Fc Bassano 1903 con la comunicazione del rinvio della sfida con il Borgoricco.

Che sarebbe stata una stagione difficile, si sapeva. Ma è già la seconda partita rinviata per il Fc Bassano 1903 nell’ultima settimana(nel mezzo l’infrasettimanale con il pareggio contro il Belfiorese): dopo la sfida al Mercante contro il Montecchio Maggiore, la squadra di mister Maino non potrá nemmeno disputare la sfida in trasferta di domani contro il Borgoricco, sempre per lo stesso motivo, Covid-19. In questo caso, il positivo al Coronavirus è in casa giallorossa, un giocatore (asistomatico) che dunque ha sfatto scattare gli allarmi e messo subito in “ghiaccio” la partita, che come nel caso del Montecchio Maggiore, sará recuperata in una data da decidere con federazione e le due societá.

Fc Bassano 1903 che deve dunque far fronte ad un positivo nella propria squadra, con la societá che lunedí fará fare i tamponi a tutta la rosa anche se non sarebbe obbligatorio visto che i compagni non sono stati a contatto con il giocatore nelle 48 ore precedenti alla segnalazione di positivitá. Il rischio ora è che, nel caso di altri positivi, possano essere rinviate anche le prossime partite del Bassano, non la sfida di coppa di mercoledí che é stata rinviata dalla federazione, ma con lo Schio e (eventualmente) il prossimo turno di campionato. Non si sa ancora nulla, in attesa dei risultati. 

Sicuramente delusione tra i tifosi, che ancora non potranno assistere ad una sfida della propria prima squadra, ma l’alternativa c’è per gli aficionados giallorossi: domani, alle 14.30, esordio in casa per la squadra Under 15 Femminile, la nuova realtá fortemente voluta dalla societá per portare nel circondario una squadra giovanile femminile di calcio a 11.

Una situazione sempre piú difficile, con molte partite rimandate e calendari sempre piú “pieni”: il calcio dilettantistico comunque prosegue, le squadre continuano a prepararsi per le prossime sfide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA