Agenti in borghese inseguono lo spacciatore in Campo Marzo e lo bloccano: con sé anche un coltello a serramanico

Giovedì 27 Gennaio 2022 di Redazione Web
Il materiale e il coltello sequestrati allo spacciatore

VICENZA - Agenti in borghese dell’unità Nos della polizia locale sono intervenuti e hanno fermato due persone. Per bloccare lo spacciatore i poliziotti hanno dovuto inseguirlo a lungo tra le auto in Campo Marzo. Una persona (O.L., 23 anni) è stata denunciata per spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale e possesso abusivo di arma da taglio, mentre un'altra (D.K., 28 anni) è stata segnalata alla Prefettura per detenzione ad uso personale di stupefacenti. L'operazione della polizia locale con l’ausilio del sistema di videosorveglianza e in collaborazione con le pattuglie antidegrado nell'area di Campo Marzo, ha portato al sequestro di 0,49 grammi di eroina, 256 euro in contanti e di un coltello a serramanico con una lama lunga 7 centimetri a forma di roncolino.

Tutto è partito dalla videosorveglianza. Verso le 17 di martedì 25, gli agenti addetti al controllo delle telecamere di videosorveglianza nel nuovo distaccamento della polizia locale di Campo Marzo hanno notato uno scambio sospetto tra due individui lungo la recinzione del parco giochi di viale dell’Ippodromo. Subito è scattata la segnalazione e la pattuglia antidegrado ha immediatamente fermato l'acquirente, D.K., il quale ha consegnato spontaneamente la droga. Alcuni agenti in borghese hanno raggiunto, quindi, lo spacciatore, O.L., il quale, accortosi della loro presenza,  si è dato alla fuga in bici fino al parcheggio di piazzale Bologna, dove ha abbandonato il velocipede, per proseguire la sua fuga a piedi tra le auto in sosta fino a Campo Marzo, dove è stato raggiunto da altri agenti. Una volta bloccato, ha tentato di sfuggire nuovamente al controllo, senza riuscirci. Il 23enne è stato, quindi, accompagnato al distaccamento dove è stato fotosegnalato e perquisito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci