Tribunale senza personale, l'Ordine degli avvocati presta 4 impiegati

Giovedì 12 Maggio 2022
Tribunale senza personale, l'Ordine degli avvocati presta 4 impiegati

VERONA - Agli uffici giudiziari di Verona manca personale, così l'Ordine degli avvocati ha messo a disposizione del Giudice di pace e dello Stato civile della Procura quattro impiegati, grazie a una convenzione con la fondazione Enac (Ente nazionale canossiano), che ha inserito nel curriculum dei giovani coinvolti un periodo di tirocinio presso i due uffici. Lo ha reso noto la presidente dell'Ordine degli avvocati di Verona, Barbara Bissoli, in vista della due giorni scaligera dell'avvocatura del Nordest Italia. Il programma prevede domani un convegno sulla riforma della giustizia civile e della giustizia consensuale, per proseguire sabato mattina con l'assemblea plenaria dell'avvocatura di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige. Oltre al personale di supporto agli uffici giudiziari, il cui costo sarà sostenuto dall'Ordine veronese, sottolinea Bissoli, «nel settore penale si sta invece cercando di intervenire razionalizzando l'accesso ai fascicoli da parte degli avvocati, non essendo possibile sostenere l'organico esistente con unità lavorative esterne. A Verona, è risaputo, abbiamo un grosso problema di scopertura degli organici di personale amministrativo. Nei giorni scorsi si sono riuniti i due osservatori della giustizia civile e penale. Stiamo dialogando per raggiungere un'intesa sull'aumento del numero di fascicoli visionabili e sulla previsione, per una parte dell'orario di apertura, di un accesso libero per questioni di urgenza». «L'interlocuzione e la collaborazione tra Avvocatura e Magistratura è leale ed effettiva - spiega la presidente dell'Unione triveneta degli avvocati, Alessandra Stella - Si ricercano congiuntamente prassi virtuose che hanno consentito il concepimento di metodologie ottimizzanti i rituali delle procedure processuali. Rimedi che, se pure costituiscono un importante segnale di collaborazione ed intesa tra soggetti costituzionalmente compartecipi della gestione della giurisdizione, soffrono tuttavia della loro intima caratteristica: l'effetto benefico è destinato a venir meno con il venir meno dell'intervento emergenziale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci