Obbligo di dimora a Verona, ma lui tenta di arrivare in Francia in bus: scoperto al traforo del Monte Bianco

Sabato 24 Settembre 2022
Obbligo di dimora a Verona, ma lui tenta di arrivare in Francia in bus: scoperto al traforo del Monte Bianco

VERONA - Era sottoposto all'obbligo di dimora dal tribunale di Verona ma ha tentato di andare in Francia con un documento alterato ed è stato arrestato. La scorsa notte l'uomo, un marocchino di 20 anni, è stato fermato dalla polizia francese al traforo del Monte Bianco a bordo di un pullman di linea. Dal controllo dei documenti è emerso che il permesso di soggiorno esibito in realtà apparteneva a un'altra persona e che era stato modificato con i dati del giovane. Stamane in tribunale ad Aosta è stato processato con il rito direttissimo. Il giudice Giuseppe Colazingari lo ha condannato in abbreviato a dieci mesi di reclusione e lo ha sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari a Verona. Il pm Giovanni Roteglia aveva chiesto la custodia cautelare in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci