Festini a luci rosse tra Brescia e il Veneto: coppia in manette

PER APPROFONDIRE: festini, sesso, veneto
Festini a luci rosse tra Brescia  e il Veneto, coppia in manette
BRESCIA  - Una coppia bresciana è stata arrestata con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione perché organizzava festini a luci a rosse. Marito e moglie organizzavano almeno 4  incontri al mese, pubblicizzati su siti internet e che avvenivano tra Brescia, Padova, Vicenza e Verona. Ogni cliente doveva versare 150 euro per partecipare al festino, mentre le donne scelte per accompagnare i clienti, tutte italiane, percepivano 30 euro a prestazione.

I carabinieri sono intervenuti durante una festa organizzata in un appartamento a Brescia arrestando in flagranza i due coniugi. Durante la perquisizione sono stati sequestrati sul posto circa 2mila euro e un'agenda usata dalla coppia per annotare i dati dei clienti. A casa i coniugi avevano anche 20mila euro in contanti. Gli arresti sono stati convalidati e la coppia ha ora l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 23 Dicembre 2018, 15:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Festini a luci rosse tra Brescia e il Veneto: coppia in manette
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 43 commenti presenti
2018-12-27 09:56:45
Interessante: non l'articolo che non ho letto e non mi interessa leggerlo. Quanto il fatto, che questo articolo sia stato commentato da 42 persone, mentre l'articolo "A Natale pranzo con i poveri della città", ha "ben" 2 commenti. Ma scommetto che quasi tutti siamo andati a Messa a Natale: a che fare?
2018-12-24 16:57:46
ma robe da matti ...con tutti i problemi che ci sono ci si mette ad indagare su feste del sesso tra adulti... ma saranno affari miei se voglio fare sesso con adulti consenzienti ...
2018-12-25 11:18:25
Robe da matti veramente! Questi vecchietti pensano ancora al sesso( chi lo sa se riescono a farlo) invece che al rosario. Spero che li mettano in prigione così potranno pregare e fare penitenza con l'assistenza della polizia penitenziaria ( cioè preposti alla guida e i penitenti) e rimessi dal peccato guadagnandosi il paradiso.
2018-12-25 15:11:00
Meglio pensare al sesso che è sempre una gran bella cosa è quello che è peccato è non farlo!
2018-12-24 13:01:11
Il sesso a pagamento, esercitato da anziani in eta' critica, tira ancora forte.