Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caporeparto aggressivo reintegrato, sciopero alla Coca Cola

Martedì 13 Settembre 2022
Caporeparto aggressivo reintegrato, sciopero alla Coca Cola
1

VERONA - Sciopero ad oltranza, oggi, 13 settembre 2022, alla logistica della Coca-Cola di Nogara (Verona). L'attività lavorativa è stata interrotta da un'agitazione avviato alle 14 del pomeriggio, a cui hanno preso parte una cinquantina di lavoratori e lavoratrici appartenenti all'appalto logistica-magazzino. Lo sciopero è stato proclamato in opposizione al reintegro sul posto di lavoro di un ex caporeparto, allontanato in seguito all'aggressione ai danni di un delegato sindacale della Filt Cgil Trasporti. «L'ex caporeparto - sottolinea una nota del sindacato Cgil - è noto nel »cantiere« per i suoi metodi aggressivi, fatti di insulti e minacce che talvolta sfociano in vere e proprie aggressioni fisiche. A suo carico risultano infatti esserci 6 denunce di aggressione, quattro delle quali sono in nostro possesso, di cui almeno una ancora in corso e passibile di effetti giudiziari». La controparte aziendale non è direttamente la filiale italiana del noto marchio di bevande, ma la cooperativa titolare dell'appalto) non proporrà una soluzione efficace. La mobilitazione continuerà anche domani dalle 8.30 alle 17. 

Ultimo aggiornamento: 20:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci