Sabato 30 Marzo 2019, 09:06

Tassa di sbarco a Venezia, per gli esenti registrazione on line

PER APPROFONDIRE: esenti, tassa, ticket ingresso, venezia
Tassa di sbarco a Venezia, per gli esenti registrazione on line

di Michele Fullin

VENEZIA - Il contributo d'accesso, cui saranno soggetti tutti i non-veneti che arriveranno a Venezia con mezzi pubblici, sarà applicato a partire dal primo settembre. Questo per dare la possibilità alle Ferrovie di adeguare la loro sterminata rete di vendita (70mila biglietterie) a quello che è diventato un obbligo di legge. L'adempimento - è bene spiegarlo - è stato chiesto allo Stato per poter gestire i flussi turistici anche con la leva tariffaria per arrivare nel 2023 ad un sistema di prenotazioni nei giorni più affollati. La città, infatti, accoglie annualmente circa 15 milioni di persone che non pernottano e quindi non pagano l'imposta di soggiorno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tassa di sbarco a Venezia, per gli esenti registrazione on line
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-03-30 12:17:45
Non ho ancora capito se il tiket si deve pagare per entrare solo nel centro storico di Venezia e sono esluse le isole di Murano, Burano, Sant'Erasmo, le Vignole, la Certosa, il Lido, Malamocco, Alberoni,e Pellestrina e ce un turista da Mestre deve recarsi a Punta Sabbioni, deve pagare il pedaggio se prende la motonave a san Zaccaria?
2019-03-30 15:07:55
Si vada a leggere il regolamento: suvvia un po' di buona volonta' o vuol trovare la pappina sempre pronta?
2019-03-30 11:56:02
Biglietto fino a Mestre e poi bus. Oppure arrivare a Santa Lucia (Tanto un controllore tra Mestre e Santa Lucia non si è mai visto)
2019-03-30 09:45:32
Che truffa... gli unici che non dovrebbeto entrare in isola sono i gruppi di campagnoli alticci e molesti e i turisti che NON soggiornano in Venezia (No Mestre, Cavallino, ecc.ecc.)... questi dovrebbere pagare un "TIKET" d'ingresso salatissimo e andar altrove.