Vaccini agli anziani nelle isole: ecco il vaporetto trasformato in ambulatorio

Lunedì 5 Aprile 2021 di Redazione web
Il vaporetto ambulatorio questa mattina, giorno di Pasquetta, attivo nelle isole di Venezia
1

VENEZIA - Attivo da questa mattina, 5 aprile lunedì di Pasquetta, il vaporetto trasformato in ambulatorio per vaccinare gli anziani nelle isole di Venezia.  Il mezzo, messo a disposizione da Actv (azienda del trasporto pubblico) su richiesta del Comune di Venezia, è stato allestito dall'Ulss 3 Serenissima. Ha iniziato questa mattina con i residenti over 80 di Sant'Erasmo e delle Vignole per consentire loro di ricevere il vaccino senza dover lasciare l'isola. Il vaporetto  è partito nelle prime ore del mattino ed ha raggiunto l'isola di Sant'Erasmo dove ad attendere per ricevere la somministrazione c'erano gli anziani residenti nell'isola veneziana.

L'iniziativa è il frutto di un'idea condivisa dal Direttore Generale dell'Ulss 3 Serenissima Edgardo Contato e dal Sindaco Luigi Brugnaro ed ha l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza, con questa forma inusuale di servizio, sul tema della vaccinazione. «Dopo essere intervenuta la settimana scorsa in due aree territoriali particolari come Pellestrina e Burano-Mazzorbo-Torcello - spiega Contato - l'Ulss 3 Serenissima, con la collaborazione dell'amministrazione civica e di Actv, porta direttamente la vaccinazione agli anziani a Sant'Erasmo e Vignole. Le squadre speciali del nostro Servizio di Igiene e Sanità Pubblica danno, come avviene ormai da tempo, la loro disponibilità in una giornata festiva, per consentire ancora una volta un servizio 'di prossimità' e di attenzione ai nostri anziani». 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 08:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA