Disagi all'aeroporto Marco Polo. Code per imbarcarsi fino ai ristoranti, tensioni e mancanza di indicazioni: «In fila per un'ora e mezza»

«Troppi voli e poco personale, la gente rischia di perdere l'aereo»

Mercoledì 20 Settembre 2023 di Enrico Scoccimarro
Disagi all'aeroporto Marco Polo. Code per imbarcarsi fino ai ristoranti, tensioni e mancanza di indicazioni: «In fila per un'ora e mezza»

TESSERA (VENEZIA) - Caos all'aeroporto Marco Polo. Questa mattina, mercoledì 20 settembre, si sono verificati alcuni disagi nell'area imbarchi dell'aeroporto veneziano. La classica coda "a serpentone" prima dei controlli ai metal detector è infatti raddoppiata fino ad occupare l'intera hall. «Sono stata in fila per circa un'ora e mezza con il rischio di perdere il volo - segnala Monica, una signora che si stava imbarcando per Brindisi - la coda girava addirittura attorno ai tavoli dei ristoranti e gli steward non erano capaci di comunicare indicazioni precise» aggiunge.

ll caos sarebbe stato provocato infatti da una cattiva gestione e da una carenza di personale e addetti alla sicurezza: «Per fare prima ci hanno detto di andare al 'fast', poi una volta arrivati ci hanno fermato dicendoci che non si poteva e che l'altro steward era nuovo e non lo sapeva - continua la viaggiatrice - poi all'ultimo ti fanno superare le persone in coda se l'aereo sta per imbarcare e creano situazioni di tensione e conflitto fra la gente. È una situazione vergognosa - denuncia, concludendo - un addetto alla sicurezza ci ha anche detto che il sistema è così e non si può cambiare».

Ultimo aggiornamento: 21 Settembre, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci