Mercoledì 27 Marzo 2019, 08:58

Processo per truffa, l'Inps chiede 90.000 euro, ma è cieco sul serio

PER APPROFONDIRE: cieco, inps, processo, truffa
foto repertorio

di Gianluca Amadori

VENEZIA - Era accusato di aver truffato l'Inps, fingendosi cieco assoluto per incassare l'indennità di accompagnamento, per un ammontare totale di 70 mila euro, ricevuti tra il 2009 e il 2016. Ma, a conclusione di due anni di sofferenze, un settantaquattrenne di Castello è stato assolto perché il fatto non sussiste. Il pubblico ministero Stefano Buccini si era battuto per la sua condanna a due anni di carcere. La sentenza è stata emessa ieri mattina dal giudice Fabio Moretti, a conclusione di un processo...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Processo per truffa, l'Inps chiede 90.000 euro, ma è cieco sul serio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-03-27 14:46:36
La repubblica delle banane!
2019-03-27 12:02:34
Un tempo mandavano all'ospedale militare.
2019-03-27 13:49:03
Oddio. Tutti abili e arruolati, allora ...
2019-03-27 19:12:28
mica tanto!!
2019-03-27 11:11:02
ItaGlia...si regalano miliardi ai beduini....si perseguitano gli Italiani.