Processo Mose, patteggiano 4 aziende coinvolte: multe per mezzo milione

Venerdì 22 Giugno 2018
9
VENEZIA - Quattro patteggiamenti, tre rinvii a giudizi e un proscioglimento. Si è conclusa così l’udienza del processo Mose a carico delle aziende coinvolte nello scandalo sul sistema illecito creato dall’allora presidente del Consorzio Venezia Nuova, Giovanni Mazzacurati.

Mantovani costruzioni ha patteggiato una pena pecuniaria di 118 mila euro oltre ad una confisca di ulteriori 109 mila euro; Adria Infrastrutture 53 mila di multa e 50 mila di confisca; Cooperativa San Martino 20 mila più la confisca di un immobile del valore di circa 100mila euro; Nuova Coedmar 35 mila euro di multa e 100 mila euro di confisca.

Consorzio Venezia Nuova, Condotte  e Fincosit saranno invece processate dal Tribunale: la prima udienza è stata fissata per il prossimo 9 novembre.

Prosciolta, infine, la società Tecnostudio. Complessivamente lo Stato incasserà oltre mezzo milione di euro. Ultimo aggiornamento: 20:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA