La Costituzione è "un libro di m...". Esposto contro il prof dell'alberghiero

Sebastiano Sartori
VENEZIA - Post xenofobi su Facebook e insulti, sempre ai social, alla Costituzione definia «un libro di merda». Poi frasi di apprezzamento per Himmler e Goering. Tutto scritto da un docente di Storia dell'Arte di un istituto alberghiero di Mestre, Sebastiano Sartori, già segretario veneto di Forza Nuova. A denunciarlo un gruppo di genitori che ha fatto un esposto alla direzione scolastica e alla procura, chiedendo, tra l'altro, la rimozione dall'insegnamento.

Accade all'istituto all'alberghiero Barbarigo di Mestre dove l'insegnate di Storia dell'Arte si è lasciato andare ad insulti piuttosto forti su Fb contro i cardini istituzionali, travolgendo anche la Costituzione definendola «un libro di merda». E inneggiando, come riferiscono i giornali locali, a «campi di concentramento in Libia», con parole di ammirazione per Goering e Himmler e via dicendo. Sartori non è nuovo a simili pensieri sul suo profilo Fb, tanto che già nel 2015, era stato oggetto di una segnalazione all'ufficio scolastico veneziano da parte del Coordinamento studenti Medi per il suo inneggiare «alla violenza e all'odio razziale». E ancor prima, nel 2013, è stato denunciato per aver esternato la sua simpatia al Ku Klux Klan, fatto questo di cui è stato però assolto dalla magistratura. Ora sono i genitori, che hanno i propri figli nella classe dove insegna Sartori a chiedere, tra l'altro, provvedimenti disciplinari, preoccupati dagli atteggiamenti del docente che «inneggia al razzismo, alla guerra, all' intolleranza, al fascismo e a quanto di peggiore ci possa essere». «Si sono prese le misure dettate dalle norme», ha replicato la preside della scuola sulla vicenda.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 19 Aprile 2019, 12:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La Costituzione è "un libro di m...". Esposto contro il prof dell'alberghiero
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2019-04-20 14:55:11
Purtroppo con i fascio-leghisti al potere questi residuati umani stanno prendendo coraggio e mettono fuori la testa dalla fogna. Purtroppo dopo la guerra non c’è stata una purga seria dal fascismo e dai fascisti in questo paese e questi sono i risultati.
2019-04-21 12:09:40
Bravissimo , hai ragione. Poi se l'elemento è questo ritratto in foto, non c'è bisogno di spiegazione...hahahahahahahaahahahahaha.....sti fasci, comici...ciao enrico..ciao.
2019-04-20 09:55:12
Cosa doveva uscire dalla bocca di un iscritto ad un partito come Forza Nuova? Un partito fondato da un pregiudicato con sentenza definitiva per banda armata ed eversione? Un tipino che insieme al cofondatore e' stato latitante una ventina d'anni, giusto il tempo per tornare poi in Italia senza dover fare mezz'ora di galera, in quanto la decorrenza dei termini ha reso ineseguibile la pena? Su via, qui come sempre si maledice la democrazia che permette anche ai fasci di esprimersi diversamente da quanto accadeva nel ventennio a chi non seguiva il pensiero littorio.
2019-04-20 08:03:40
Ma la catto-democrazia non permette la libertà di pensiero!?! Ora qst ovviamente alla gogna e sr'altra facinorosa solo pubblicità. Come la giustizia.. uguale per tutti, vero!?
2019-04-20 07:31:27
L'obbligo digiuramento alla Costituzione per docenti ed impiegati pubblici non e' piu' in vigore dal 1981.Lo e' per chi assumemela cittadinanza italiana.In alternativa si sta studiando una reintroduzione di patto sotto giuramento di adempimento doveri( almeno in funzione antitimbratori assenteisti). Gia' entrando in cattedra , si accettano automaticamente le clausole del contratto nazionale , che prevedono diritti e doveri.Uno di questo sarebbe il divieto di un docente di avere anche un altro lavoro, se non autonomo autorizzato preventivamente dal Dirigente..Se in corso di lezione un Docente esterna al di fuori del programma della sua materia, non adempie al proprio dovere..Per altri canali di social comunicazione o partecipazione aproteste, se la deve vedere un giudice.C'e' stato in passato qualche docente sotto processo per terrorismo , sospeso dall'insegnamento.Alcuni vennero assoltii n terzo grado di giudizio e dovettero esserere immessi nei ruoli con tutti gli stipendi arretrati con gli interessi legali.