Trascinate al largo dalla corrente mentre fanno il bagno in laguna

Mercoledì 12 Luglio 2017
10
VENEZIA - Alle 4.30, i vigili del fuoco sono intervenuti insieme alla polizia di stato e la capitaneria di porto per la ricerca e salvataggio di due donne, disperse in laguna mentre facevano il bagno. L’allarme è stato dato dall’uomo in compagnia delle due donne, rimasto incagliato con una barca nei pressi delle bocche di porto del Lido di Venezia, mentre le due veneziane di 36 e 37 anni erano entrate in acqua per fare il bagno, quando sono state sorprese dalla corrente che le ha portate al largo.

I pompieri, intervenuti con un autopompa lagunare e una motobarca, dopo circa venti minuti, hanno trovato una delle due donne in una secca. La donna, impaurita e infreddolita, è stata soccorsa dal personale e portata in terra ferma. L’altra dispersa è stata ritrovata poco distante dal personale dell’imbarcazione della polizia di stato. Entrambe le donne sono state portate in pronto soccorso per un controllo.
  Ultimo aggiornamento: 09:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA