Mercoledì 16 Gennaio 2019, 11:02

La baby gang che terrorizza il centro storico: sono sette, tutti minorenni e veneziani

PER APPROFONDIRE: baby gang, venezia
La baby gang che terrorizza il centro storico: sono sette, tutti minorenni e veneziani

di Nicola Munaro

VENEZIA - Sono in sette, tutti veneziani (uno solo di origine straniera). Sono minorenni e la polizia conosce i loro nomi. Sembrano a una svolta le indagini sulla baby gang che sul finire della scorsa settimana ha imperversato in città seminando il panico nelle calli, ferendo tre persone e minacciando e pedinando un trentenne che aveva provato a farli desistere. A mettere gli agenti del commissariato di polizia San Marco sulla strada giusta sono state le descrizioni fatte dalle vittime delle aggressioni. Tutti hanno parlato di un gruppetto di sette adolescenti, tra cui anche un dodicenne. Nei racconti delle vittime risultavano identici non solo i volti dei ragazzi, ma anche alcuni capi d'abbigliamento. Su tutti un giubbotto da neve bianco-mimetico indossato da uno dei componenti della banda di bulli. Lo stesso ragazzo che aveva le mani coperte dalle fasce usate dai pugili sotto i guantoni. Troppo uguali le
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La baby gang che terrorizza il centro storico: sono sette, tutti minorenni e veneziani
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 25 commenti presenti
2019-01-17 16:19:51
(uno solo di origine straniera)... basta una mela marcia per marcire anche le altre, magari e' proprio quello il capo.
2019-01-18 00:01:08
Lo sapevo che non poteva essere colpa dei serenissimi, lo sapevo!
2019-01-17 11:11:02
Ci sono ragazzi della Baia del Re,di Castello e di Murano sarebbe il caso fare un giro alla sera anche in questi luoghi dove si riuniscono con i loro cacciapesca,distanti da occhi indiscreti,non è difficile seguire le loro barche che scorrazzano per la laguna.Sono ragazzi che frequentano palestre di arti marziali,hanno abbandonato la Scuola (o forse la scuola gli ha abbandonati),alle loro famiglie poco importa a che ora rincasano.Non sono tanto bambini.
2019-01-17 09:28:12
Franco-tv 2019-01-16 17:53:09 "Però mi sembra impossibile che siano veneziani, secondo me ci sono anche napoletani, palermitani, calabresi, baresi, abruzzesi, sardi, e anche un potentino, che sappia io i veneziani non sono così... " si,si, i veneziani sono brava gente, ma quando dormono
2019-01-17 12:44:36
Era questo il senso ironico, beati coloro che riescono a farsi beffe del proprio naso lungo o corto, senza attribuirne le colpe ai punti cardinali, buona giornata a lei e anche al pensionato distratto che però ci dà sempre delle grosse soddisfazioni.