L'albergatrice di Jesolo muore
​e lascia un milione di euro ai cani

Franca Franzi

di Raffaele Rosa

MESTRE - I cani erano parte della sua vita. Un amore talmente forte verso i quattro zampe da indurla a non dimenticarsi di loro nel suo testamento. Franca Franzi era una albergatrice di Jesolo. È morta a 81 anni nel maggio del 2016 a pochi giorni di distanza dal fratello Gianni. Una famiglia di albergatori, la loro. Lui già assessore al turismo e presidente dell'Aja. Lei, proprietaria di tre strutture ricettive del centro balneare: l'hotel Agorà, il Manila e il Cavalieri dal valore di milioni di euro. Nel testamento l'albergatrice ha disposto due lasciti in denaro. Il primo al canile di San Giuliano, pari a un quarto del valore dell'hotel 4 stelle fronte mare Cavalieri, il secondo al Comune di Jesolo per contribuire al 50% alla costruzione di un canile ex novo.

IL TESTAMENTO
Per quanto riguarda il rifugio del cane mestrino la somma potrebbe aggirarsi anche ad un milione di euro, ma una perizia sul valore effettivo dell'immobile non è ancora stata eseguita. Il lascito è stato disposto sotto forma di legato testamentario, una disposizione con cui il soggetto attribuisce a una persona un determinato bene o un determinato diritto. A rendere nota la vicenda è stata ieri la consigliera della Lega Silvana Tosi che con una lettera inviata al sindaco nei giorni scorsi ha chiesto la sospensione del trasferimento di 14 cani nella struttura di Mira prevista per questa mattina e il rinvio dell'annunciato abbattimento del rifugio...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 31 Ottobre 2017, 09:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'albergatrice di Jesolo muore
​e lascia un milione di euro ai cani
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 74 commenti presenti
2017-11-01 13:57:15
Se tutti i padroni e le padrone di cani, ma anche le persone che non possiedono animali, non possono o non vogliono animali come il sottoscritto, donassero 20-30 euri all´anno a qualche associazione o volontari che si occupano di animali abbandonati, sono sicuro che la signora di Jesolo quel milione di euro lo avrebbe per devoluto per altri scopi.
2017-11-01 20:20:09
E lasciare tutto questo bel milione ai poveri migranti parassiti, affinchè dalla bicicletta (che tutti hanno e di certo rubata) passino alla moto o all'auto?. La benzina gliela paghiamo poi noi.
2017-11-01 21:49:59
Io se non avessi eredi devolverei tutti i miei milioni a: 1.Indipendenza Veneta,2.Greenpeace 3.WWF 4.a persone che conosco personalmente e in difficoltà.
2017-11-01 12:52:13
Quanti "tajatabari moralisti"che vorrebbero imporre agli altri l'uso del proprio denaro...sia da vivi che da morti!!!..conoscevo la signora Franca: una bellissima persona. Trovo bellissima la sua decisione...come trovo giusto che ogni persona lasci (o regali,se in vita) il proprio denaro e i propri averi a chi vuole (C'e' chi lascia alla chiesa,chi al partito, chi a un teatro, chi a una associazione sportiva, musicale ecc.chi a "SAVE THE CHILDREN"....a proposito di SAVE THE CHILDREN....cosa ne pensano i signori tajatabari moralisti della vicenda dell' HOTEL DANIELI????????
2017-11-01 14:28:35
Non ne sono a conoscenza ahahahahahaha.