A Venezia mutui sospesi per un anno, la Protezione civile: «45500 il numero per inviare gli sms di solidarietà»

A Venezia mutui sospesi per un anno, la Protezione civile: «45500 il numero per inviare gli sms di solidarietà»
È stata firmata l'ordinanza di Protezione Civile per l'utilizzo dei primi 20 milioni stanziati dal Governo per fare fronte all'emergenza acqua alta a Venezia. In particolare, il provvedimento prevede la corresponsione dei primi rimborsi a privati ed aziende che hanno subito danni per le maree, lo stop dei mutui per un anno e la nomina del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, a commissario delegato per l'emergenza.

IL capo della Protezione civile Borelli ha anche reso noto il numero di telefono, il 45500, da utilizzare per inviare gli sms di solidarietà (2 euro ogni chiamata).


DA 400 A 900 EURO MESE PER CHI COSTRETTO FUORI CASA
C'è anche un contributo per chi è costretto momentaneamente fuori casa a causa dell'acqua alta - da 400 a 900 euro mensili - nell'ordinanza per Venezia della Protezione Civile, che nomina il sindaco Brugnaro commissario delegato agli interventi d'urgenza. Una misura che si somma a quella che stabilisce primi rimborsi di 5mila euro per i privati, e di 20mila per le aziende, per l'immediato sostegno al tessuto economico e sociale. Il documento conferma, all'art. 8, anche la sospensione delle rate dei mutui per un anno. Questo avvalendosi delle risorse finanziarie (20 mln) messe a disposizione nella delibera del Cdm che ha decretato lo stato di emergenza. I contributi ai nuclei familiari che trovano autonomamente una sistemazione abitativa (400 euro per un solo componente, 500 per due, 700 per tre, 800 per quelli con quattro, fino a un massimo di 900 mensili) sono alternativi alla fornitura gratuita di alloggi da parte dell'amministrazione regionale, provinciale o comunale.

GENERALI A SOSTEGNO VENEZIA, VIA AD AGEVOLAZIONI
Generali Country Italia interviene a sostegno di Venezia colpita dal maltempo: Generali Italia, Alleanza Assicurazioni e Genertel/Genertellife hanno definito un piano di iniziative a favore dei clienti residenti nelle aree colpite che prevede agevolazioni, quali sospensione, proroga e dilazione dei premi. Lo annuncia la compagnia in una nota. Per una celere gestione dei sinistri - si legge - Generali Italia ha attivato gli interventi previsti dal modello di gestione degli eventi catastrofali «Generali Qui per Voi» e messo a disposizione di agenti e clienti danneggiati dal maltempo il numero verde 800.867.222. I clienti di Generali Italia e Alleanza Assicurazioni possono rivolgersi alle agenzie presenti sul territorio, i clienti di Genertel possono contattare il numero verde 800.20.20.20 e quelli di Genertellife il numero verde 800.20.20.90. Sin dalle prime ore dell'accaduto, attraverso il Team Eventi Naturali «Qui Per Voi» - conclude la nota - Generali è intervenuta sul posto con personale della compagnia e contattando periti, fiduciari e tecnici per un primo accertamento dei danni della zona colpita.

 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Novembre 2019, 13:16






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
A Venezia mutui sospesi per un anno, la Protezione civile: «45500 il numero per inviare gli sms di solidarietà»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti