Camper rubato con il cane all'interno, il tam-tam sui social porta al lieto fine Foto

Venerdì 20 Agosto 2021 di Redazione Web
La famiglia dopo la disavventura

GORIZIA - Disavventura per una famiglia goriziana di Ronchi dei Legionari che avveva scelto la Puglia per le vacanze in camper: papà Mauro Zamaro e mamma Martina col figlio 15enne Alessio hanno percorso quasi mille e lunedì scorso, 16 agosto,  la famiglia si è fermata alle piscine comunali di Bari  per andare al vicino mercato. Al loro ritorno il camper era sparito e anche il loro cagnolino, Ugo, un pincher di 5 anni.
La famiglia Zamaro era disperata: senza  camper, nè documenti e senza il cane.  Subito hanno fatto denuncia e sono partite le ricerche.

«Nel rione si sono allertate tante persone  - ha poi spiegato il capofamiglia sui social e al Piccolo - con un altruismo  che non ho mai visto in nessun'altra parte del mondo». Il tam-tam sui social ha visto quindi migliaia di condivisioni specialmente sui profili del canile sanitario di Bari. Il camper veniva ritrovato, dopo solo 2 ore, a Molfetta. Ma il cane regolarmente, con microchip, non c'era.

Sui social arrivavano le prime segnalazioni: e dopo 24 ore, nella mattinata del 17 agosto, alle 12, anche Ugo è stato ritrovato.

Il pincher... rapito


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA