Guidava in autostrada senza patente e assicurazione, auto sequestrata e quasi seimila euro di multa

Mercoledì 5 Agosto 2020 di R.U.
La Polizia Stradale di Udine in questo primo weekend di agosto,  a seguito dell’intensificazione dei servizi disposti dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, al fine di prevenire e reprimere fenomeni criminosi su tutte le arterie di grande viabilità, e garantire la sicurezza degli automobilisti in transito nella provincia di Udine, ha aumentato i controlli sui comportamenti scorretti, fra i quali la distrazione alla guida, l’uso del cellulare senza vivavoce o auricolari, la distanza di sicurezza e l’alta velocità, il mancato uso delle cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori e assicurare i bambini con seggiolini e adattatori.
Dal 27 luglio al 02 agosto 2020 le pattuglie della Polizia Stradale in servizio di vigilanza hanno controllato 498 veicoli, 241 sono state le infrazioni complessivamente elevate con 553 punti decurtati. Le patenti ritirate sono state 10, le carte di circolazione 1.
Da segnalare che nella serata di sabato 1 asto, durante un controllo mirato alle verifiche delle condizioni psicofisiche dei conducenti e allo stato dei veicoli, una dipendente pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Amaro notava un’autovettura Fiat Punto, transitare in uscita al casello di Gemona, dell’autostrada A23, con tre persone a bordo. Gli operatori decidevano di controllare il veicolo, seguendolo fino a fermarlo in condizioni di sicurezza sulla SS13 a Gemona del Friuli. Da una rapida verifica in banca dati è emerso che l’autovettura era priva di copertura assicurativa, e il conducente senza patente perché mai conseguita, Ne sono conseguite, sanzioni amministrative per un importo totale di   5.978,00 Euro, ed il sequestro amministrativo del veicolo.
  Nel periodo in questione sono state 45  le violazioni per eccesso di velocità contestate nell’immediatezza, 5 i servizi autovelox  effettuati lungo l’autostrada A/4,  20 le violazioni del mancato uso delle cinture di sicurezza e 5 per l’uso del telefonino alla guida. © RIPRODUZIONE RISERVATA