Lutto nella cultura: è morto Giovanni Miccoli, studioso della chiesa

PER APPROFONDIRE: chiesa, cultura, giovanni, miccoli, morte, storia, trieste
Lutto nella cultura: è morto Giovanni Miccoli, studioso della chiesa

di E.B.

TRIESTE - Il mondo della cultura piange la scomparsa di Giovanni Miccoli. Il professore emerito dell'Università giuliana è morto oggi a Trieste.  Miccoli è considerato fra i più insigni studiosi italiani storia della Chiesa. Nato a Trieste nel 1933, si era laureato alla Scuola Normale Superiore di Pisa, dove è stato allievo di Ottorino Bertolini, Delio Cantimori e Arsenio Frugoni.

Dopo periodi di studio in Germania e Inghilterra, ha ottenuto nel 1962 l'incarico di storia della Chiesa presso la Normale e nel 1968 è stato nominato professore all'Università di Trieste, dove ha insegnato fino al pensionamento. Fra 1984 e 1988 ha insegnato inoltre all'Università di Venezia. Gli interessi di ricerca di Miccoli hanno coperto la riforma gregoriana, l'origine dei francescani, la storia della Chiesa in età moderna e contemporanea, l'antisemitismo cristiano, i papati di Pio XII e Giovanni XXIII.

Fra le principali pubblicazioni, figurano il volume «Fra mito della cristianità e secolarizzazione. Studi sul rapporto Chiesa-società nell'età contemporanea», «La Chiesa e il potere politico», «I dilemmi e i silenzi di Pio XII». Alla sua opera è dedicato il volume «Una storiografia inattuale? Giovanni Miccoli e la funzione civile della ricerca storica», a cura di Giuseppe Battelli e Daniele Menozzi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 28 Marzo 2017, 13:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lutto nella cultura: è morto Giovanni Miccoli, studioso della chiesa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti