Ladro maldestro cerca di rubare l'elemosina ma scoppia l'incendio

Martedì 27 Settembre 2022 di E.B.
Ladro maldestro cerca di rubare l'elemosina ma scoppia l'incendio

TRIESTE - E' entrato in una chiesa del napoletano non per rivolgere una preghiera o cercare la grazia ma per commettere un reato. Dirigendosi immediatamente con un coltellino alla cassetta delle offerte, qualcosa non è andato per il verso giusto e mentre ha cercato di aprirla, ha fatto rovesciare tutte le candele che in un attimo hanno bruciato i vicini paramenti sacri, facendo divampare un incendio. Spaventato dal fuoco, è scappato a gambe levate senza accorgersi di essere stato ripreso dalle telecamere. Successivamente il ladro maldestro - un 47enne romeno - è stato riconosciuto e denunciato ma prima della condanna è riuscito a dileguarsi. A distanza di tempo è stato rintracciato da una pattuglia dei Carabinieri di Prosecco durante un controllo su un autobus di linea diretto in Romania. Era ricercato per un provvedimento di custodia cautelare in carcere per danneggiamento a seguito di incendio e furto. L'uomo si trova al carcere del Coroneo.

Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci