Atti osceni sul vagone del treno davanti a due ragazze: denunciato un 57enne

Martedì 1 Giugno 2021
Atti osceni sul vagone del treno davanti a due ragazze: denunciato un 57enne

TRIESTE/TARVISIO - Un uomo di 57 anni è stato denunciato per atti osceni dalla polizia ferroviaria di Trieste dopo aver molestato due ragazze ventenni a bordo di un treno regionale Tarvisio-Trieste. L'episodio risale a domenica mattina.

L'uomo, seduto nel medesimo vagone delle ragazze, approfittando della scarsa presenza di passeggeri a bordo, ha compiuto atti osceni in loro presenza. Gli operatori della Polfer di Trieste, grazie alla descrizione fornita dalle due giovani, sono riusciti a identificare l'autore del gesto e a fermarlo all'arrivo del convoglio nel capoluogo giuliano.

Lo scorso 29 maggio, il personale del posto Polizia Ferroviaria di Gemona, nella stazione di Carnia, ha invece notato la presenza di un gruppo di ragazzi sul marciapiede del primo binario che, scherzando, si rincorrevano e spintonavano, attuando comportamenti pericolosi per la loro incolumità. Gli operatori hanno identificato 8 ragazzi, tutti minorenni e li hanno sanzionati ai sensi del Regolamento di Polizia Ferroviaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA