Addio all'avvocato Sergio Giacomelli, storico leader della destra triestina

Domenica 19 Novembre 2017 di E.B.
Sergio Giacomelli (a sinistra) con il figlio Claudio

TRIESTE - Si è spento questa mattina nella sua città natale Sergio Giacomelli, 76 anni, avvocato e figura storica per la destra triestina. Ad annunciarlo con un post su Facebook, il figlio Claudio che assieme al papà condivideva la passione per la politica e per l'attività forense:  «Questa mattina se ne è andato mio padre Sergio.  Per molti, "il Federale", per altri "l'avvocato". Per me un padre straordinario, un mentore, un esempio inarrivabile. Sono orgoglioso della vita straordinaria che ha vissuto e delle lotte che ha saputo combattere negli anni difficili. Resterà nella storia di questa città e nei cuori della Comunità Ideale che ha amato fino all'ultimo».  Il cordoglio, a nome del Consiglio regionale del FVG, per la scomparsa dell'ex consigliere Sergio Giacomelli è stato espresso dal presidente Franco Iacop. Sergio Giacomelli, avvocato, fu eletto in Consiglio regionale nella sesta legislatura (1988-1993) sotto le fila del MSI-AN, e riconfermato in quella successiva (1993-1998) nel Gruppo di AN.

Leader storico della destra triestina, fu segretario provinciale del MSI. Iacop ne ricorda la coerenza politica e la dialettica nel dibattito consiliare. Nel 2014 si era candidato alle elezioni europee per conto di Fratelli d'Italia. 
 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA