Vax day di Ferragosto ad accesso libero: aperto solo il centro vaccinale di Villorba

Venerdì 13 Agosto 2021 di Mauro Favaro
Vax day di Ferragosto ad accesso libero: aperto solo il centro vaccinale di Villorba

TREVISO - Scatta il Vax day di Ferragosto ad accesso libero. Domenica sarà in funzione solo il centro vaccinale dell'ex Maber di Villorba (dalle 8 alle 20). E qui verranno vaccinate tutte le persone con più di 12 anni che si presenteranno davanti alle postazioni per la prima dose, senza bisogno di prendere appuntamento. A causa dell'assenza di prenotazioni, invece, nello stesso giorno resteranno chiusi i Vax Point di Godega, Riese, Vidor, Ponte di Piave e quello della casa di cura Giovanni XXIII a Monastier. 


LA DISPONIBILITA'

L'Usl della Marca aveva messo a disposizione 1.000 posti per il 15 agosto nel centro dell'ex Maber di Villorba. Fino a ieri, però, c'erano solo 50 prenotati. Invece di spostare gli appuntamenti, si è scelto di aprire le porte a tutti. «Abbiamo deciso di effettuare un Vax day straordinario a Ferragosto conferma Francesco Benazzi, direttore generale dell'azienda sanitaria in modo da dare la possibilità a tutti coloro che sono a casa e che ancora non si sono vaccinati di poter venire liberamente, senza necessità di prenotare». Non è l'unica novità. 


APERTO AI GIOVANI

Ormai la campagna anti-Covid ha spalancato le porte. Da oggi i giovani di età compresa tra i 12 e i 25 anni possono accedere direttamente a tutti i centri vaccinali dell'Usl, senza appuntamenti. Si tenta di accelerare in questa fascia d'età in particolare in vista dell'inizio del nuovo anno scolastico, fissato per il 13 settembre. La procedura è identica a quella ad accesso libero già attivata per le persone con più di 60 anni, che resta confermata. Sempre nel segno della massima apertura, da oggi tutti i cittadini residenti in Veneto possono prenotare l'iniezione sul portale online dell'Usl della Marca, indipendentemente dalla provincia in cui abitano. È il salto di qualità che consentirà di sottoporsi alla vaccinazione anche a chi si sposta o passa qualche giorno di ferie all'interno della regione. 


RICHIAMI ANTICIPATI

Infine, ci sono novità anche sul fronte dei richiami. L'obiettivo è anticipare i tempi per chiudere le profilassi il più rapidamente possibile, ovviamente rispettando le forbici previste per le seconde dosi dei vaccini. «Le persone vaccinate con Pfizer e Moderna che hanno la seconda dose prenotata a 35 giorni possono anticiparla a 21 o 28 giorni, recandosi direttamente nei centri vaccinali spiegano dall'Usl della Marca mentre la seconda dose per chi viene vaccinato per la prima volta sarà fissata a 21 giorni per Pfizer e a 28 giorni per Moderna». 


TAMPONI ALL'EX DOGANA

Per quanto riguarda i tamponi per il coronavirus, nel giorno di Ferragosto sarà attivo solo il Covid Point dell'ex dogana di Treviso. Dopo l'introduzione dei test a pagamento, non c'è più la ressa. Nei giorni scorsi è stato prenotato un quarto dei 300 posti messi a disposizione a Treviso per gli esami pagati dai cittadini. Nonostante il calo della richiesta, comunque, l'Usl ha già potenziato il servizio pensando in prospettiva: da ieri è possibile sottoporsi al test a pagamento non più solo nel Covid Point dell'ex dogana di Treviso ma anche nei centri tampone dell'ex Velo di Altivole e della Zoppas Arena di Conegliano. La prenotazione è obbligatoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA