Domenica 16 Giugno 2019, 11:38

Schianto mortale. ​«Ho sbagliato, ma io non sono un mostro»

Christian Barzan

di Valentina Dal Zilio

TREVISO - «Ho sbagliato, ma non sono il mostro che tutti descrivono. Quella sera non ho violentato Giorgia, e soprattutto non volevo uccidere nessuno... Mi creda, avvocato... Le dico questo perché ci vuole coraggio per scegliere di morire, ce ne vuole davvero molto, e io tutto quel coraggio non ce l'ho, e non l'ho mai avuto».

La parola all'esperto. Crepet: «Christian Barzan bravo ragazzo? No, bomba a orologeria»

Ospedale Ca' Foncello, secondo piano. Christian Barzan incontra l'avvocato Fabio Crea. Lo ha appena nominato legale di fiducia. Il 21enne di Quinto, studente in economia, è in stato d'arresto, e se non fosse ferito sarebbe in carcere. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Schianto mortale. ​«Ho sbagliato, ma io non sono un mostro»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-06-18 16:08:43
si certo hai sbagliato.. ma ora paghi..
2019-06-17 14:18:08
Andate a vedere il suo profilo Facebook e i video che postava. Poi capirete che mente deviata aveva questo assassino.
2019-06-17 11:09:16
Questo avvocato mente a sproposito, sapendo di mentire. Nelle interviste parla del suo cliente nel modo in cui, deve farci sentire pietosi nei confronti del ragazzo. Del resto fa il suo mestiere...
2019-06-17 07:41:18
eh si proprio un bravo ragazzo!
2019-06-16 21:50:39
Possiamo anche, con molta volontà, non volerti etichettare "mostro" ma, ciò che hai compiuto è di una gravissima entità di cui non esiste una controvertibilità nè dei fatti, nè degli eventi cagionati. Non è giusto avere nessun tipo di pietà per persone come questa e non sarei in grado di stabilire quale possa essere la tua pena, solo la sua lucida coscienza potrebbe inferire la giusta condanna se, esiste un vero sentimento di coscienza....dubito.