Scuolabus contromano, ma Google "lo incastra" su Street View

Domenica 15 Agosto 2021 di Aldina Vincenzi
Scuolabus contromano, ma Google "lo incastra" su Street View
2

RONCADE - Essere colti in flagrante mentre si commette un'infrazione potrebbe costare caro anche a distanza di tempo e nonostante l'irregolarità non sia rilevata dalle forze dell'ordine. In questo caso è Google Maps e, in particolare, la sua funzione Street View, a cogliere sul fatto l'autista di un servizio pubblico (trasporto di scolari) mentre si fa beffe dell'obbligo di svolta a destra uscendo da via Pantiera a Roncade, anche se difficilmente si potrà risalire alla data esatta della trasgressione.


INCROCIO PROBLEMATICO

L'incrocio è sulle bocche dei roncadesi e all'attenzione del Comune da decenni per la sua pericolosità. Manca infatti quasi totalmente la visuale a sinistra per chi si immette su via Roma, l'oratorio parrocchiale non consente di vedere chi proviene da via Garibaldi. Essendo zona molto frequentata per la presenza di chiesa e negozi, il problema è complesso. Se lo è posto a lungo anche l'attuale assessore ai lavori pubblici, Antonio Baesse che, dopo essersi confrontato con l'Ufficio Tecnico e aver notato la manovra azzardata del bus giallo su Street View, si è risolto ad installare il semaforo. 


LA DELIBERA

Delibera che sta già creando polemiche ma, nel frattempo, di furbetti che scelgono la direzione vietata se ne continuano a vedere. Nel caso specifico il minibus sembra appartenere ad un'azienda ancora assegnataria dell'appalto per il trasporto scolastico di Roncade che costa alle casse comunali circa un milione di euro. Il mezzo si trovava davanti ad una delle Google car dotata di macchine fotografiche con 11 obiettivi in grado di rilevare immagini a tutto campo ed è stato impietosamente immortalato. Se l'autista avesse avuto ragazzi a bordo, la responsabilità per una decisione azzardata come quella presa si sarebbe moltiplicata. Ma anche non ci fossero stati, l'azienda che gli dà lavoro e il Comune una domanda sull'adeguatezza del conducente forse se la porranno. Possono forse i mezzi pubblici o autorizzati compiere una manovra che mette in pericolo non solo l'incolumità di chi li guida? Qualche deroga viene concessa, ma non pare possibile che ad un pullman sia accordato di muoversi in zona pericolosa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA