Riese Pio X. Morto Gino Calzavara storico segretario della Lega

Lunedì 30 Settembre 2019
Riese Pio X. Morto Gino Calzavara storico segretario della Lega
RIESE PIO X - Rimane il ricordo di una grande persona e di un sigaro. Ieri mattina nella sua abitazione di via Alfieri a Riese è venuto a mancare, assistito dai suoi cari, Gino Calzavara 81 anni compiuti il 3 settembre. Ex segretario della Lega Nord di Riese lascia la moglie Gianna, i figli Piergiorgio e Rossella, nipoti e pronipoti. Il funerale è stato fissato domani alle 15. Una vita fatta di lavoro, passioni e amicizia quella di Gino, personaggio che tutti conoscevano a Riese ma anche nei dintorni. Era arrivato da Levada di Trebaseleghe negli anni 70 per lavoro e qui ha messo su radici e famiglia. Grande appassionato di ciclismo è stato uno dei fondatori della mitica Riese Navobi di cui è stato anche direttore sportivo. Poi appassionato di Pantani ha voluto dedicargli una pista ciclabile a Poggiana con un monumento. Ogni anno in occasione del Gp Sportivi di Poggiana di ciclismo ora per tradizione il vincitore mette dei fiori proprio nel monumento. 
LA PASSIONE POLITICANel 1999 è entrato nella Lega Nord di Riese. «Per la Lega e i suoi ideali ha dato tutto se stesso fino all'ultima campagna elettorale -spiega l'ex sindaco Gigi Contarin che è andato a trovarlo quasi ogni giorni- seppur malato ha voluto spendersi come poteva». Con la Lega era sempre presente, sia in Comune, sia nei gazebo, sia fuori comune. È salito poi agli onori della cronaca anche nazionale per un episodio curioso: «Nel 2009 -spiega ancora Contarin- avevamo invitato a Riese Umberto Bossi per aiutarci a raccogliere fondi nel post tornado. Mentre stava salendo in auto Bossi ha gettato per terra il suo sigaro e Gino che gli era vicino lo ha preso e ha cominciato a fumarlo lui tra le risate di tutti. A un certo punto gli dico, Gino se lo fumi non ti rimane più nulla.. Hai ragione, mi ha detto.. Quel sigaro poi se lo è portato a casa e lo ha messo in cornice ed è ancora lì». Per dire quanto ci tenesse alla Lega ma anche alla compagnia, agli amici che non lo hanno mai abbandonato negli ultimi anni quando, nonostante la Sla, ha sempre voluto essere presente, informato sulle cose partecipando, se possibile, alle iniziative della sua Lega . Con Gino Calzavara se ne va un personaggio vero che Riese non dimenticherà. 
Gabriele Zanchin
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci