Giovedì 20 Dicembre 2018, 12:40

Nuovi concorrenti sul mercato: pericolo Australia e Brasile per il Prosecco

PER APPROFONDIRE: australia, brasile, concorrenza, prosecco
Nuovi concorrenti sul mercato: pericolo Australia e Brasile per il Prosecco

di Elena Filini

TREVISO - Prosecco made in Italy, la vera minaccia arriva dal mercato australiano. La più grande denominazione del mondo deve fare quadrato per contrastare l'aggressività di nuove filiere produttive come quella australiana, che stanno iniziando ad immettere prosecco nel mercato indiano e cinese. Un'urgenza che ha motivato i due viaggi a Canberra e New Delhi del consorzio della Doc per trovare strade di collaborazione politica, in attesa che la questione venga normata. Se nel 2013 doc e Docg riuscirono a mettere in cassaforte il brand prosecco attraverso la registrazione del marchio Prosecco in Ue e attraverso accordi bilaterali per il riconoscimento del nome nei Paesi terzi, resta ancora aperta la partita di Australia e Brasile. Un mercato in crescita che inizia a preoccupare
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nuovi concorrenti sul mercato: pericolo Australia e Brasile per il Prosecco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti