Martedì 4 Dicembre 2018, 21:25

Sequestro al parcheggiatore abusivo: passo falso dei vigili... per 24 ore

Il posteggiatore abusivo bloccato in centro

di Denis Barea

TREVISO - Sono le 17,45 del 29 novembre quando la polizia locale di Treviso entra in azione, bloccando e perquisendo un romeno. Gli agenti gli sequestrano 370 euro ritenuti il frutto di accattonaggio molesto, che il “decreto sicurezza” approvato solo 24 ore prima ha introdotto come nuovo reato. Ma quella che poteva passare per la prima operazione a livello nazionale ispirata dalla norma voluta dal ministro degli Interni e vice premier Matteo Salvini si rivela invece un clamoroso passo falso. Perché il decreto,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sequestro al parcheggiatore abusivo: passo falso dei vigili... per 24 ore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-12-05 17:20:37
Mi sembra chiaro chiarissimo che i paesi ex Jugoslavia stanno nrifilandoci i loro peggiori elementi.
2018-12-05 20:02:00
Mi sembra che a geografia Lei sia messo molto male...ex Jugoslavia: Slovenia, Croazia,Bosnia,Serbia,Montenegro, Macedonia (Kossovo). Se poi posta per vedersi nella lista dei più prolifici....allora è un altro conto.
2018-12-06 09:17:41
Anche per lei: Kosovo con una sola esse. Comunque è vero, tutto ciò che arriva dall'est è gentaglia della peggior risma, badanti comprese. Gli uomini sono violenti e incuranti di ogni regola, mentre le donne sono inclini agli espedienti e fondamentalmente disoneste. Senza generalizzare ...naturalmente
2018-12-06 13:34:23
Lei ha mai sentito parlare delle varie maffie italiane? Ha presente quelle che sciolgono i bambini nell'acido...... Un errore ortografico, non preclude le conoscenze geografiche.....
2018-12-05 14:01:28
E la colpa è di Striscia la Notizia (scherzo): tutta colpa di Abete che sta cacciando i parcheggiatori abusivi dalla Campania... e sono costretti ad emigrare al Nord... Che mancanza di cuore sto Abete... he he...