Pasqua sui pedali, parroco infuriato:
«La gara è un'offesa alla religione»

Domenica 27 Marzo 2016
Don Federico De Bianchi
30
VITTORIO VENETO - Oggi era in programma la tradizionale gara ciclistica degli Allievi in Val Lapisina. Ma il parroco don Federico De Bianchi si è infuriato. È soprannominato il prete dei giovani, ma non ci ha messo molto a stigmatizzare l'organizzazione di una manifestazione, neppure l'unica in questa giornata, che ritiene, fuori di ogni metafora, del tutto diseducativa dei valori cristiani che tutti dovrebbero condividere

Si è sfogato, come è solito a fare, sulla sua pagina Facebook. «Questa corsa nel giorno di Pasqua è un’offesa alla religione, al sentire popolare, una mancanza di rispetto verso i cristiani».

  Ultimo aggiornamento: 20:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA