La Fassa Bortolo si espande, la storica impresa trevigiana sbarca in Brasile

Sabato 11 Settembre 2021
La Fassa Bortolo si espande, la storica impresa trevigiana sbarca in Brasile

SPRESIANO (TREVISO) - Fassa Bortolo, tra le aziende leader, a livello nazionale e non solo, nel settore dell'edilizia, continua ad espandere la propria capacità produttiva all'estero sbarcando in Brasile. Belo Horizonte, capitale dello stato del Minas Gerais, ospiterà la prima unità extra UE della storica impresa trevigiana che vanta 19 stabilimenti produttivi e diverse filiali commerciali distribuite in 7 paesi. Gli investimenti per lo stabilimento brasiliano, per cui si stima una capacità produttiva di oltre 300mila tonnellate all'anno, ammontano a 30 milioni di euro.


Spiega Paolo Fassa, Presidente dell'omonimo gruppo: «La nostra azienda ha come strategia lo sviluppo su due fronti: l'estensione sia della gamma di prodotti, che quella su Paesi diversi. Credo molto in questo progetto - aggiunge Paolo Fassa - perché il comparto delle costruzioni e la potenzialità del mercato brasiliano ci offrono l'opportunità di una buona crescita. Ritengo inoltre che il settore edile possa essere il driver per la ripresa del made in Italy e dell'economia del nostro Paese. Anche in Brasile scenderemo in campo con la nostra esperienza sperimentando soluzioni tecniche e tecnologiche per i cantieri già collaudate con successo in altre parti del mondo grazie ad un ampio ventaglio di prodotti e soluzioni».
La gamma di prodotti che inizialmente verranno proposti includerà malte da costruzione, colle per ceramiche, una linea di impermeabilizzazione e una linea di stuccatura per le fughe.  Prodotti in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipo di lavoro, dai piccoli restauri alle grandi nuove costruzioni. Lo stabilimento di Belo Horizonte, la cui costruzione è iniziata nel dicembre 2019, occupa un'area di 50mila metri quadri.

Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 10:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA