Droga, arrestato un ex calciatore 50enne di Mestre e Triestina

Martedì 22 Ottobre 2019
1
VITTORIO VENETO - Ex calciatore arrestato dagli investigatori della Squadra Mobile a Vittorio Veneto. Si tratta di C. G., 49 anni, portato in carcere a Treviso dovendo espiare 4 anni e 6 mesi per effetto di un cumulo di pene per sentenze emesse tra il 2012 e il 2018 per reati inerenti agli stupefacenti e ricettazione.

L’ex calciatore arrestato era già rimbalzato agli onori della cronaca nell’ambito di un’importante operazione antidroga denominata “Doppia Z”, condotta dalla sezione antidroga della Mobile di Treviso, in cui fu smembrata un’organizzazione malavitosa con l’arresto di 6 pluripregiudicati compreso C. G., ex calciatore con trascorsi con Piacenza, Triestina, Olbia e Mestre. 

Nel 2013, l'uomo era finito nei guai per aver strattonato e colpito con un pugno un rivale in amore, di mezzo c’era una ragazza contesa e un presunto tradimento. Anni prima l’ex calciatore era stato coinvolto in altre vicende legate allo spaccio di droga e alla spendita di monete false.
© RIPRODUZIONE RISERVATA