L'assedio dei discount tedeschi: due centri commerciali in arrivo

L'assedio dei discount tedeschi:  ​due centri commerciali in arrivo

di Elena Filini

TREVISO - Si prepara a sbarcare in grande stile anche a Treviso, Aldi, la più grande catena di discount tedesca. E i primi due punti vendita sorgeranno quasi certamente proprio in viale della Repubblica, di fronte a supermercati già esistenti. Il primo nell'area prospiciente l'Appiani, quella di fronte al Panorama e di proprietà di Facoim Srl. Il secondo, nel lotto di proprietà di Victoria Srl di fronte alla pizzeria da Pino. Aree che grazie al nuovo Piano degli Interventi hanno ricevuto il definitivo sì all'edificazione grazie all'accordo pubblico-privato, che prevede una contropartita di pubblico beneficio: parcheggi in un caso e la rotonda su via San Pelajo. Il primo discount dovrebbe sorgere sull'area di proprietà Facoim Srl, una superficie commerciale con struttura vendita di circa 1500 metri quadri. La strategia del colosso tedesco è quella di posizionare i nuovi punti vendita davanti ai supermercati tradizionale, in modo da attrarre la stessa clientela. I tempi dipenderanno dalle scelte della ditta costruttrice, la Favarato, che già un anno fa aveva inoltrato la richiesta al Comune...
  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Marzo 2018, 08:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'assedio dei discount tedeschi: due centri commerciali in arrivo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2018-03-22 09:17:17
Nuovi posti di lavoro per chi pratica accattonaggio e rimessa carrelli.....
2018-03-21 22:47:52
L'Italia è il paese con più bassa presenza di discount in Europa, dove normalmente il 45-50% della spesa è fatta in queste strutture. Rappresentavamo una anomalia. L'ingresso in grande stile di Aldi rappresenta un'impennata in grande stile del settore, dato che arriveranno in Italia con investimenti enormi, che obbligheranno anche altri discount a "reagire". La crescita del discount comunque mangerà ancora quote alla GDO tradizionale, già in calo strutturale da anni. La mia sensazione è che il rapporto qualità-prezzo in Italia del discount sia molto interessante e la proposta matura e coerente. Non c'è solo la rincorsa al prezzo più basso possibile: si risparmia molto rispetto alla GDO ma senza rinunciare a discreta qualità.
2018-03-21 19:40:29
Sarà contento il pensionato. Con i tedeschi di passaggio nel 45 nacquero tanti bei pargoli.....
2018-03-21 21:36:48
Lo scriva in tedesco magari suo padre la riconosce....
2018-03-22 13:16:09
Mi spiace ma non posso farlo come lei che è nato otto/nove mesi dopo il passaggio di cui sopra. Io sono classe 1980....