Slalom in carrozzina a 60 all'ora sulla Pontebbana e i vigili si limitano a "redarguirlo":

Mercoledì 23 Ottobre 2019
12

CONEGLIANO - Sfreccia alla guida della sua carrozzina tra le auto lungo la Pontebbana: gli automobilisti lo filmano, alcuni ironizzano sul suo comportamento che però la Polizia locale definisce pericoloso. Hanno suscitato enorme curiosità, tante ironie ma anche una buona dose di apprensione i filmati amatoriali realizzati dall'interno di auto che immortalano un disabile in carrozzina impegnato a zigzagare tra le auto in coda o a passo d'uomo in circonvallazione, proprio nel momento dell'uscita degli studenti da scuola. I video sono stati girati probabilmente lunedì, diventando nel giro di poche ore virali sul web, dove sono stati commentati in lungo e in largo.
 


 

 I filmati mostrano la persona in carrozzina imboccare il sottopassaggio ferroviario di viale Italia, all'altezza dell'Itis Galilei, e farsi largo tra le auto in coda a costo di spostarsi tutto a sinistra, andando a sfiorare lo spartitraffico al centro delle zebre pedonali che collegano i due tronconi di via Volta. Poi la carrozzina, diretta verso sud, ritorna sulla destra all'altezza della curva parabolica. Poco prima di occupare la rotatoria della Ferrera c'è un nuovo spostamento a sinistra, dove è ricavata una seconda corsia di marcia. Poco dopo il passaggio di una pattuglia della Polizia locale diretta in centro, lo spericolato conducente della carrozzina prosegue la sua corsa imboccando viale Venezia. Il tutto tra lo sguardo incredulo di automobilisti, ciclisti e pedoni, che tutto si sarebbero aspettati di vedere tranne che una carrozzella che sfreccia tra i veicoli a motore. La persona in questione, un 50enne italiano residente nell'hinterland coneglianese, è nota alle forze dell'ordine, compresa la Polizia locale che in passato lo ha redarguito per le sue condotte spericolate, tra le quali spiccano anche passaggi con il semaforo rosso e velocità sostenute (secondo qualcuno anche oltre i 60 all'ora) non solo con la carrozzina ma anche con una handbike. Infrazioni che tuttavia proseguono, come dimostra il video dei giorni scorsi. LA POLIZIA LOCALE «La condotta che questa persona tiene nel video che sta girando sul web va oltre i limiti imposti dal Codice della strada afferma il comandante dei Vigili urbani del coneglianese Claudio Mallamace con le carrozzine si dovrebbe circolare sui marciapiedi, o tutt'al più sulle piste ciclabili, e comunque a velocità più basse di quella che si vede nei filmati. Quella utilizzata è una carrozzina normale con la ruota anteriore motorizzata grazie a una batteria: un marchingegno che rende il mezzo più leggero, con i relativi pericoli soprattutto in curva. Non a caso si nota che il conducente a un certo punto si piega da un lato per fare da contrappeso ed evitare di ribaltarsi». Numerosi gli appelli lanciati sul web a fermare questi comportamenti pericolosi, ma la Polizia locale fa notare che sequestrare la carrozzina motorizzata lederebbe il diritto alla mobilità del suo proprietario. Luca Anzanello

Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 10:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA