Tragedia all'addio al celibato, fermati i due aggressori: chi sono

PER APPROFONDIRE: florin ionut stingaciu, rubin xhika
Tragedia all'addio al celibato, fermati i due aggressori: chi sono
Florin Ionut Stingaciu, 26 anni, e Rubin Xhika, 28 anni. Sono questi i nomi dei due uomini accusati di aver braccato un gruppo di ragazzi durante un addio al celibato a Villorba. Nella rissa, sfociata in tragedia e causata a quanto pare per un banale diverbio sugli schiamazzi notturni, è rimasto ucciso Igor Ojovani.  I due sono stati fermati nella sera del 30 settembre: entrambi sono accusati di omicidio in concorso e tentato omicidio plurimo in concorso

LA FUGA E IL RITORNO AL PRONTO SOCCORSO
I due aggressori sono saliti a bordo di una Fiat Punto, portando al seguito anche la ragazza rumena che li ospitava nell'appartamento di fronte al piazzale dove è avvenuta la tragedia, e hanno fatto perdere le loro tracce. Poi però hanno fatto marcia indietro e sono tornati in ospedale, al Ca' Foncello di Treviso, per farsi medicare. Sono saliti sulla rampa del pronto soccorso e hanno detto ai medici: «Siamo feriti, siamo stati aggrediti, aiutateci».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 1 Ottobre 2018, 10:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia all'addio al celibato, fermati i due aggressori: chi sono
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-10-01 19:50:54
Che dicano pure quel che vogliono ma 30 anni fa nessuno avrebbe mai immaginato che a Villorba potessero succedere cose del genere... Poi hanno aperto le porte...
2018-10-01 16:26:19
non ditemi chi sono.... potrei andarli a cercare...
2018-10-01 15:40:41
Mi scusino lor giornalisti, ma a 26/28 definirli ancora "ragazzi" ci si chiede quanti anni bisogna avere per essere definiti adulti/uomini.
2018-10-01 14:51:26
Questi hanno fatto un periodo di praticantato a Napoli dove hanno imparato la spesa e altre specialità simili
2018-10-01 13:43:15
Maledetti siano, tutti coloro che vengono nel nostro paese e uccidono la nostra gente. E le nostri leggi non più attuali per questi barbari che non li puniscono neanche. Ma rimandateli tutti nel loro paese che si uccidano tra di loro. In America non sarebbe la stessa pacchia... ergastolo con 100 anni di sicurezza. Mai più rivedrebbero il cielo.. altro che in Italia. Questo fra 2 anni sono fuori..