Giovedì 6 Dicembre 2018, 22:12

Scuola vietata al vescovo, il preside: «Presenza inopportuna, mai richieste»

PER APPROFONDIRE: cusin, tessarollo, vescovo, visita
La scuola media di Porto Tolle

di Anna Nani

PORTO TOLLE - Arriva con tempi lunghi la polemica per quanto accaduto in ottobre, con una frase del vescovo di Chioggia, monsignor Adriano Tessarollo, detta in consiglio comunale a Porto Tolle e riportata su queste colonne il 31 ottobre. Il presule si era rammaricato di non essere riuscito ad avere un passaggio nelle scuole durante la sua visita pastorale ancora in corso al vicariato di Ca’ Venier. Improvvisamente la vicenda è tornata alle cronache e così immediata è la replica del dirigente scolastico reggente...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scuola vietata al vescovo, il preside: «Presenza inopportuna, mai richieste»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2018-12-07 22:50:26
Risolviamo il problema alla radice,via l'ora di religione rimpiazzata con un'ora di matematica o italiano.Feste religiose scuole aperte,visto che si dichiarano "laiche" devono esserlo fino in fondo.
2018-12-09 09:47:19
Meglio educazione civica e costituzione
2018-12-07 17:59:13
Ma cosa c'entra il vescovo con la scuola. Nessuno gli ha suggerito che la scuola e' laica?
2018-12-07 17:12:17
Ma questo cade dalle nuvole o ci riprova con consuetudini ataviche .
2018-12-07 15:37:49
L'ingerenza della Chiesa e' senza alcuna vergogna. Fuori ogni religione dalle istituzioni! Basta!!!