Venerdì 21 Settembre 2018, 22:39

Altri due anziani truffati da falsi tecnici dell'acquedotto

PER APPROFONDIRE: anziani, truffe
Continuano le truffe agli anziani

di Francesco Campi

ROVIGO  - La truffa del falso addetto dell’acquedotto ha mietuto due nuove vittime, due ultraottantenni. Le truffe sono state messe a segno ieri mattina, una a Rovigo e una a Stienta, utilizzando l’abusata, ma purtroppo efficace scusa dei problemi alla rete idrica. Una messinscena con la quale, già il 4 settembre scorso, erano stati compiuti altri due raggiri, uno sempre a Rovigo, in Commenda, a una 79enne, uno a Fratta a una 74enne. Quest’ultima, fra l’altro, ha poi riferito ai carabinieri di essere stata narcotizzata e di non ricordare praticamente nulla dell’accaduto. I due colpi a inizio mese erano stati messi a segno nell’arco di poco tempo, tanto da rendere valida l’ipotesi che potesse trattarsi dello stesso autore.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Altri due anziani truffati da falsi tecnici dell'acquedotto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti