La Rugby Rovigo riparte: 34 atleti in rosa e Coetzee per difendere lo scudetto

Lunedì 19 Luglio 2021 di Ivan Malfatto
La FemiCz Rovigo festeggia lo scudetto di rugby vinto in finale a Padova

ROVIGO - La FemiCz Rugby Rovigo inizia stamattina al “Battaglini” la preparazione della nuova stagione, da campione d’Italia, agli ordini dell’allenatore sudafricano Allister Coetzee. Prima settimana di test fisici (corsa, misurazioni, palestra) per decidere come impostare il lavoro per quelle successive fino all’11 settembre, debutto in Coppa Italia. Da metà agosto previsti il match in famiglia rossi contro blu, sperimentato positivamente l’anno scorso, e due o tre amichevoli.
«La rosa sarà di 32 giocatori, più due permit player dal Benetton già individuati, per i quali dovremmo chiudere formalmente l’accordo in settimana, al ritorno del presidente dalle ferie» spiega il team manager della FemiCz Antonio Romeo. Si tratta dei giovani Nicola Piantella (classe 2001) in seconda linea, grande protagonista nel Sei Nazioni under 20, e Giacomo Da Re (1999) ala, estremo e apertura. Faranno la preparazione nel club di Pro 14 come Giacomo Nicotera, messo sotto contratto quest’anno dal Treviso e di fatto terzo permit rossoblù.
 

IL RADUNO AL BATTAGLINI
Oggi al “Battaglini” si troveranno in 28 giocatori, più 4 under 19 che svolgeranno la p re season con la prima squadra: Alberto Magro, Simone Scaro, Jacopo Barbi, Enrico Sartori. Assenti i tre permit dal Benetton e il nuovo centro argentino Facudo Ferrario, deve ancora arrivare in città.
Per completare a quota 34 la rosa mancano ancora due giocatori importanti, il mediano d’apertura e un centro. «Sono entrambi già individuati dalla società e condivisi con l’allenatore - continua Romeo - L’apertura è sudafricana. Il centro è un argentino di passaporto italiano. Se in base alle nuove regole potrà giocare da italiano chiuderemo l’accordo, stiamo attendendo gli sviluppi sulla normativa da parte della Fir. Altrimenti no, perché abbiamo già 5 giocatori stranieri, con solo 4 che possono andare in campo. Il piano B sono due centri italiani da valutare, con i quali abbiamo avviato i contatti».

Da valutare nel corso della stagione anche il mercato della FemiCz per rimpiazzare i 15 giocatori campioni d’Italia partiti. Quali sono i criteri principali sui quali si è sviluppato? «Uno portare a casa i ragazzi di Rovigo che erano in giro e potevano giocare a certi livelli, con Quaglio e Maran ci siamo riusciti - risponde Romeo - Due trovare giocatori sulla carta di livello con i quali sostituire una parte dei partenti. Su questo solo il campo darà la risposta. L’impostazione di gioco di Coetzee sarà diversa da quella di Casellato e anche su questo vanno valutate le caratteristiche. Tre aumentare la fisicità in certi ruoli, come con Sarto e Ciofani. Quattro avere una certa polivalenza. Nei dieci giocatori di seconda e terza linea diversi possono ricoprire entrambi i ruoli. Apertura possono giocare anche Chillon, Borin e Da Re. Alberto ha già dimostrato di cavarsela nel ruolo, Borin ha solo bisogno di fare minutaggio e trovare confidenza».

Le scelte sembra improntate anche sul criterio del risparmio economico, con 2-3 giocatori in meno in rosa. Su questo Romeo chiude: «Qualcosa è stato risparmiato. Ma se vuoi fare una squadra competitiva in Top 10 quelle sono le cifre. Di certo non si è speso più dell’anno scorso. Crediamo di aver raggiunto un equilibrio ottimale nel rapporto qualità prezzo».

LA ROSA DI 34 GIOCATORI

PILONI (7): Stefano Lugato, Nicola Pomaro, Francesco Rossi, Nicola Quaglio, Antonio Brandolini, Emanuele Leccioli, Etienne Swanepoel
TALLONATORI (3): Filippo Cadorini, Jacques Momberg, Giacomo Nicotera (*).
SECONDE LINEE (5): Matteo Ferro, Paolo Steolo, Matteo Maran, Riccardo Andreoli, Nicola Piantella (*).
TERZE LINEE (5): Carel Greeff, Edoardo Lubian, Davide Ruggeri, Stefano Sironi, Duccio Cosi.
MEDIANI DI MISCHIA (3): Alberto Chillon, Giovanni Lucchin, Andrea Visentin.
MEDIANI D’APERTURA (1): straniero sudafricano.
CENTRI (4): Matteo Moscardi, Paolo Uncini, Facundo Ferrario e un giocatore italiano.
ALI/ESTREMI: (6) Andrea Bacchetti, Luca Borin, Nicholas Bordin, Leonardo Sarto, Alessandro Ciofani e Giacomo Da Re (*)
(*) Permit dal Benetton
 

Ultimo aggiornamento: 20 Luglio, 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA