Valanga in Alto Adige: travolti tre turisti tedeschi, un morto e due feriti gravi

Mercoledì 28 Febbraio 2024
Valanga in Alto Adige: travolti tre turisti tedeschi, un morto e due feriti gravi

BOLZANO - Una valanga si è staccata nel pomeriggio di oggi, 28 febbraio, a Racines di Dentro, in Alto Adige, travolgendo tre persone. Il bilancio provvisorio è di un morto e due feriti gravi, tutti turisti tedeschi. L'allarme è stato lanciato verso le ore 17.

Sul posto si sono recati tutti i tre elicotteri di emergenza che operano in Alto Adige, Pelikan 1, Pelikan 2 e Aiut Alpin Dolomites, con varie squadre di soccorso. Tre persone sono state recuperate dalle masse nevose: una è morta, altre due sono state trasportate all'ospedale di Bolzano in rianimazione, in gravissime condizioni.  Un amico è invece rimasto nella malga e non ha proseguito e si è così salvato. Ultimamente sono caduti fino a 60 cm di neve. 

Tutti giovani

Sono tutti molto giovani, tra i 22 e i 25 anni, tra loro anche una ragazza, gli scialpinisti tedeschi travolti da una valanga a Racines, in Alto Adige. Sembra che siano rimasti per oltre un'ora sotto la neve. L'intervento è stato ulteriormente reso difficile dall'imbrunire. Due feriti sono stati rianimati sul posto e portati in elicottero in ospedale a Bolzano, mentre i tentativi di rianimazione sono risultati inutili per la terza persona.

Ultimo aggiornamento: 21:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA