Previsioni meteo, l'estate finisce mercoledì. Temperature in picchiata, grandine, Bora e rischio trombe d'aria

Lunedì 16 Settembre 2019
Meteo, ecco il ribaltone: piena estate fino a matedì, poi arriva il freddo
8

Sembrerà di essere in piena estate fino a domani, martedì 17 settembre, poi l'improvviso arrivo di aria fredda dalla Russia causerà un peggioramento del tempo con l'ingresso della Bora che provocherà un crollo termico anche di circa 8-10°C. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che nel corso della settimana appena iniziata si passerà da condizioni prettamente estive ai primi brividi autunnali.

Meteo, crollano le temperature. Ottobre e Novembre da incubo: piogge e prime nevicate


Mercoledì 18 settembre con l'arrivo di un'estesa massa fredda si svilupperanno (per via degli accentuati contrasti termici) fenomeni temporaleschi anche intensi caratterizzati anche da grandine e isolate trombe d'aria. Le zone che dovrebbero risentire di più degli effetti saranno sicuramente dapprima quelle nord-orientali (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna) successivamente il resto del Nord e quindi il Centro-Sud (soprattutto le regioni adriatiche tra giovedì e venerdì).

 

Al passaggio del fronte instabile si attiveranno venti forti da Nordest (Bora) con raffiche fino a 70 km/h e che gradualmente spazzeranno via le nubi a partire dal Nord verso il resto d'Italia. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che dopo questa fase perturbata la pressione tornerà ad aumentare su tutto il Paese regalando bel tempo e clima gradevole (tipico di settembre) nel corso del weekend 21-22 settembre.

Ultimo aggiornamento: 13:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA