Editori veneti, nasce l'associazione piccole e medie imprese

Editori veneti, nasce l'associazione piccole e medie imprese
Le piccole e medie imprese editoriali venete si aggregano per essere più solide, affrontare le nuove sfide del mercato e trovare soluzioni per promozione e distribuzione dei prodotti. Queste finalità hanno portato alla costituzione di «Editori Veneti», fondata il 24 giugno scorso a Villa Settembrini a Mestre da circa 40 editori della regione, e presentata oggi a Venezia dal presidente, Carlo Mazzanti, e dall'assessore regionale alla Cultura, Cristiano Corazzari.

«L'associazione - afferma Mazzanti - si pone come punto di riferimento per gli editori veneti in ambito regionale, nazionale e internazionale e come interlocutore privilegiato con tutte le istituzioni che si occupano di cultura e libri, a partire dalla Regione con la quale si è instaurato un rapporto di collaborazione strategica che è la premessa per la nascita dell'Associazione. Indispensabile sarà la costruzione di una rete di relazioni con i rappresentanti istituzionali».

Saranno istituti gruppi di lavoro con specifici ambiti di azione: promozione e distribuzione; comunicazione, ufficio stampa; organizzazione fiere e saloni nazionali; organizzazione di convegni legati all'editoria; organizzazione di fiere del libro venete e cicli di presentazioni; organizzazione e gestione di premi letterari; internazionalizzazione, vendita e acquisizione diritti all'estero, traduzioni; servizi legali, marchi e brevetti; servizi amministrativi e fiscali; gestionali e servizi informatici; gestione bandi europei e altri contributi. Possono far parte dell'Associazione le imprese editoriali con sede legale e sociale in Veneto, siano esse società di persone o di capitali, ditte individuali o cooperative, abbiano un progetto editoriale o un catalogo strutturato. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 10 Ottobre 2019, 15:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Editori veneti, nasce l'associazione piccole e medie imprese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti