Cane ucciso dai lupi e il proprietario circondato dal branco: episodio choc a Folgaria, ora scoppia il caso sicurezza

Lunedì 17 Gennaio 2022
Cane ucciso dai lupi e lui circondato dal branco - Foto di Tomáš Seman da Pixabay
18

TRENTO - Cane ucciso da un branco di sette lupi: è successo lo scorso sabato -15 gennaio 2022 - nei pressi di Malga Seconde Poste, nel Comune di Folgaria. I forestali hanno confermato il fatto, quel giorno, l'uomo è stato raggiunto dai vigili del fuoco di Folgaria e dal custode forestale di zona oltre che dagli esperti del Corpo forestale provinciale. «In Trentino è la prima volta che una aggressione di questo tipo viene accertata - hanno commentato il presidente Fugatti e l'assessore Zanotelli - ed anche per questo è fondamentale portare a termine il percorso avviato con Ispra e ministero per migliorare la gestione della presenza dei lupi sul nostro territorio anche ricorrendo all'abbattimento a garanzia, prima di tutto, della sicurezza».

Circondato dai lupi: cosa è successo a Folgaria

La predazione, a quanto riportato dal proprietario, un 30enne del posto, è avvenuta poco dopo le 14 di sabato 15 gennaio, mentre l'uomo si trovava in passeggiata con i suoi due cani da caccia, uno libero e uno al guinzaglio, nei prati che circondano la malga. L'uomo ha perso di vista il cane libero, rinvenendolo poi dilaniato. A quel punto, il 30enne ha notato la presenza di sette lupi che lo circondavano e lo osservavano ad una distanza di circa 50 metri.

Spari contro i lupi in Veneto: è la prima volta che succede in Italia Cosa è successo

LUPI IN TRENTINO, RIUNIONE COMITATO SICUREZZA PUBBLICA

 Il commissario del Governo per la provincia di Trento, Gianfranco Bernabei, convocherà in settimana una riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per affrontare la questione dei lupi in Trentino. L'incontro è stato deciso, su richiesta del presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, a seguito dell'uccisione del cane. «Vi è molta preoccupazione nella comunità di Folgaria, sopratutto per la dinamica della predazione, avvenuta in pieno giorno e in una zona molto frequentata dalla gente del posto e dai turisti. Si tratta di un episodio decisamente inedito per le nostre zone», ha detto il sindaco di Folgaria, Michael Rech, invitato a partecipare alla riunione del comitato.

Azzannato dal lupo dentro la sua abitazione a Malborghetto: ecco le sue ferite

Video

 

Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio, 08:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci