Capodanno con le misure anti Covid. Crolla il numero degli interventi dei vigili del fuoco

Venerdì 1 Gennaio 2021
Capodanno con le misure anti Covid. Crolla il numero degli interventi dei vigili del fuoco (Foto di Free-Photos da Pixabay)

Capodanno di interventi dei vigili del fuoco a causa dei festeggiamenti di Capodanno. Gli interventi dei pompieri sono stati in netta diminuzione rispetto all'anno passato, c'era da aspettarselo, viste le misure restrittive anti Covid: in totale le uscite stanotte sono state 229, non molte se confrontate con il 31 dicembre 2019 quando furono 686. Lo rende noto il ministero dell'Interno in un comunicato. 

Interventi in Veneto

Sono stati oltre 50 gli interventi dei Vigili del fuoco in regione Veneto dalla mezzanotte del 31 dicembre alle 8 del 1° gennaio, di cui 19 in relazione ai festeggiamenti di Capodanno. Diversi incendi cassonetti, ma anche il salvataggio di due giovani saliti su una gru a Chioggia e una giovane donna in difficoltà nei pressi del fiume Brenta a Valbrenta (Vicenza).

Canna fumaria a fuoco la sera di San Silvestro, brucia anche il tetto in legno di una villetta

Treviso. Notte di sballo nella Marca: 50 interventi del Suem per persone ubriache

 

Venezia

Diversi incendi cassonetti a Marghera, Chirignago, Villabona, Favaro Veneto e Mirano. Poco dopo la mezzanotte intervento dei vigili del fuoco in via Cicogna a Chioggia per due ragazzi poco più che maggiorenni saliti su una gru edile di una casa in costruzione per vedere i fuochi e in difficoltà nello scendere. I pompieri sono saliti sulla gru accompagnando la discesa in sicurezza dei due giovani.

Vicenza

I vigili del fuoco di Bassano del Grappa sono intervenuti 20 minuti dopo la mezzanotte in località Oliero di Sopra nel comune di Valbrenta per soccorrere una giovane donna in difficoltà in prossimità del fiume Brenta. La ragazza è stata presa in cura da sanitari del Suem e portata in ospedale. interventi per incendio cassonetti a Vicenza e Piovene Rocchette.

Padova

Il 31 dicembre alle 19 circa i vigili de fuoco sono intervenuti per l’incendio di un appartamento adibito a studio legale al quinto piano di un condominio di Piazza conciapelli a Padova: nessuna persona è rimasta ferita, evacuato il condominio durante le operazioni di soccorso. I pompieri arrivati con tre squadre hanno spento le fiamme che hanno riguardato principalmente una stanza oltre danni da fumo al resto dello studio. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei vigili del fuoco. Sempre il 31 alle 19:30 i vigili del fuoco sono intervenuti in via Laghi nel comune di Urbana per l’incendio di un mobilificio. Le squadre accorse da Este e Padova e Legnago con due autopompe e due autobotti sono riusciti a circoscrivere le fiamme, salvando il reparto lucidatura e gli uffici. Le operazioni di soccorso sono proseguite nella notte. Le cause di entrambi gli incendi sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco.

Belluno

Poco prima delle 21:30 del 31 dicembre intervento dei vigili del fuoco per l’incendio di due appartamenti di una casa di montagna in via Udine a Santo Stefano di Cadore: nessuna persona è rimasta ferita. Le squadre dei pompieri accorse dal locale distaccamento e con i volontari S. Stefano e Dosoledo con 7 mezzi antincendio, sono riusciti a circoscrivere e spegnere le fiamme evitando il coinvolgimento delle altre proprietà limitrofe. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei vigili del fuoco. Le operazioni di soccorso sono terminate due ore dopo la mezzanotte.

Verona

Nella notte del nuovo anno, vigili del fuoco impegnati per 5 incendi cassonetti.

 

Ultimo aggiornamento: 13:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA