Tenta di far esplodere un proiettile e si ferisce al fianco: denunciato

PER APPROFONDIRE: caneva, ferito, proiettile
Tenta di far esplodere un proiettile e si ferisce al fianco: denunciato
CANEVA - Un uomo di 30 anni, pregiudicato, è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Polcenigo (Pordenone) per il reato di detenzione abusiva di armi e munizioni, dopo essersi ferito mentre tentava di far deflagrare una cartuccia calibro 20 in modo artigianale. L'episodio è accaduto ieri mattina a Caneva.

Secondo una ricostruzione, l'uomo avrebbe introdotto il proiettile all'interno di un riduttore in ferro e avrebbe percosso con un arnese appuntito il bossolo fino a innescare l'esplosione ferendosi così al fianco destro. Accompagnato in ospedale, il 30enne è stato dimesso nel pomeriggio con una prognosi di 20 giorni. Durante una perquisizione nell'abitazione, per accertare l'eventuale presenza di altri bossoli o armi, i militari hanno rinvenuto e sequestrato due katane con lama di 58 cm
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 24 Marzo 2019, 13:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tenta di far esplodere un proiettile e si ferisce al fianco: denunciato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-24 20:34:19
Non imputabile per infermita' mentale se vero quanto scritto nell'articolo.