Seimila euro di benzina del Comune
nella propria auto, vigile nei guai

Giovedì 19 Ottobre 2017
Seimila euro di benzina del Comune nella propria auto, vigile nei guai
13
PADOVA - È stato rinviato a giudizio con l'accusa di peculato un agente della polizia municipale di Tombolo (Padova) accusato di aver fatto benzina alla sua auto per un totale di 6.116 euro con i buoni e le carte del Comune tra il 2012 e il 2016.

A denunciare il fatto sono stati i colleghi, accortisi della discrepanza fra le spese delle auto del Comune e le richieste di rimborso tra il maggio e il giugno del 2016. Confrontando poi le immagini di videosorveglianza dei benzinai del paese, si è risaliti al vigile urbano finito sotto inchiesta.
Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre, 09:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci